INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI DEDICATI AL MONDO DELL’OPERETTA E DEL TEATRO MUSICALE IN ITALIA ED EUROPA
  • 02 Slider
  • 01 Slider
  • 06 Slider
  • 03 Slider
  • 04 Slider
  • 08 Slider

KISS ME, KATE

il musical di Cole Porter in una nuova produzione di Corrado Abbati dopo il debutto una lunga tournée in tutta Italia

Ha recentemente debuttato e si appresta ad affrontare una lunga tournée in tutta Italia, il celebre musical di Cole Porter “Kiss me, Kate”. Ispirato a “La bisbetica domata” di Shakespeare ed impreziosito da alcune situazioni di “teatro nel teatro”, “Kiss me Kate” è ritenuto da molti il musical perfetto, baciato dal successo fin dalla sua prima rappresentazione a Broadway nel 1948 dove raggiunse ben 1077 recite consecutive e si aggiudicò ben cinque “Tony Awards” come miglior musical, miglior compositore, miglior autore di musical, migliori costumi e miglior produttore!

La nuova versione di Corrado Abbati che ha curato pure l’adattamento e la regia, su licenza esclusiva della Tams Witmark di New York, ha affrontato in modo disinvolto e scorrevole tutta la vicenda, dando agli spettatori l’impressione di essere partecipi di una messinscena dei giorni nostri. Lo spettacolo racconta la storia di due attori, un tempo marito e moglie e adesso ai ferri corti, che si trovano a recitare in teatro una versione musicale del celebre testo shakespeariano, con l’ovvia nascita di bisticci e capricci. Il tutto prende poi una piega ancora peggiore – ma con effetti davvero esilaranti – quando entrano in scena due gangster che sono creditori del produttore. E proprio nella immedesimazione fra i tanti e bravi giovani interpreti della Compagnia ed i ruoli da essi ricoperti, si è creata una sintonia particolare che ha dato allo spettacolo una coralità  ed una vivacità sorprendente. Molto bravi, dunque, tutti i cantanti – attori – ballerini a cominciare da Antonella Degasperi che ha affrontato il ruolo chiave di Miss. Vanessi / Caterina affiancata dal giovane e già sicuro Timothy Pagani nei panni di Fred Graham / Petruccio. Accanto a loro oltre la coppia Lucenzio / Bianca interpretata da Alessio Ruaro e Licia Cristofaro, tutti gli altri interpreti: Claudio Ferretti, Luca Benini, Fabrizio Macciantelli, Alessio Cioni, Cristina Calisi, Umberto Capuano, Giorgia Aluzzi, Giulia Ferrara, Antonietta Manfredi, Greta Moschini e lo stesso Corrado Abbati nel ruolo di Battista, il padre di Caterina. Eleganti, vivaci e mai scontate le coreografie di Francesco Frola; la sicura direzione musicale è di Barbara Cocconi mentre il mutevole allestimento scenico è di InScena Art Design su bozzetti di Jaro Ješe.

Lo spettacolo, dopo le prime recite ad Asti, Bolzano, Vigevano, Savona, Cremona, percorrerà tutta la penisola, da Vipiteno a Lecce facendo tappa in alcuni fra i più prestigiosi teatri d’Italia come il Teatro Petruzzelli di Bari, per poi concludere la lunga tournée a Reggio Emilia il 13 e 14 aprile prossimi.

Questo website si propone come nuovo strumento di informazione e comunicazione essenzialmente dedicato al mondo dell’operetta e del teatro musicale in Italia. In una realtà, come quella italiana, dove viene spesso trascurato un genere di spettacolo come l’operetta, che pure ha una lunga tradizione e una grande popolarità, ci è parso necessario tenere vivo l’interesse e soprattutto stimolare la curiosità di chi si avvicina a questa forma di teatro o vuole approfondirne la conoscenza.